PIENONE A OVINDOLIAMO E AL CONCERTO DI IRENE FORNACIARI


OVINDOLI – In migliaia a Ovindoliamo e al concerto di Irene Fornaciari, nel fine settimana nel borgo dell’Altopiano delle Rocche.

I vicoli del centro si sono riempiti da venerdì per la decima edizione della kermesse dedicata al vino e ai prodotti tipici del Parco Sirente Velino, accompagnati dalla musica degli artisti di strada.

Il clou, poi, sabato sera con il concerto di Irene Fornaciari, che ha portato a Ovindoli il suo “Questo Tempo Tour”. La celebre cantante nata a Pietrasanta ha estasiato il numeroso pubblico con le sue canzoni, la sua voce energica e la sua grinta.

Ma l’”Estate Ovindolese” non finisce qui: lunedì 27 alle ore 21,30 sul palco saliranno i “Deep Soul Trio”, trio acustico composto da Arianna Torti, Cristina Rodorigo e Luca Raglione. Mercoledi 29 grande concerto di musica antica seicentonovecento presso la Chiesa San Sebastiano Martire alle ore 18,30.

Venerdi 31 iniziano le festività patronali a Santa Jona. Dalle 21,30 in Piazza Aia esibizione dell’”Orchestra spettacolo Marcello live show”. Sabato 1 settembre, dalle 21,30, concerto dei “Rinominati” con Marco Morandi.

Domenica 2, dalle ore 18,30, concerto dei “Peace e Love Duet”. Domenica 2, inoltre, ad Ovindoli raduno delle 500 storiche. Domenica 9, festeggiamenti in onore della Madonna della Neve.

Inoltre, sabato 29 settembre nel borgo di Santa Jona torna la 6° edizione di “Suonofuori”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022