A CANZANO “LU VINE FA CANTÀ” COI VINI DELLE COLLINE TERAMANE


CANZANO – Torna con la quinta edizione “Lu Vine Fa Cantà”. L’evento, organizzato dall’associazione culturale “Ad Maiora” con il patrocinio del Comune di Canzano (Teramo), si svolgerà dal 22 al 25 agosto per le vie del centro storico.

Durante la manifestazione sarà possibile degustare una svariata quantità di vini di provenienza esclusivamente regionale, in particolare dai territori delle Colline Teramane, addentrandosi in un percorso appositamente studiato per riscoprire le antiche cantine locali.

Il tutto sarà accompagnato da piatti della cucina tipica del territorio, con servizio ai tavoli, e da musica live con due gruppi musicali ad animare ogni serata da postazioni diverse. Il programma prevede giovedì 22 agosto l’apertura stand dalle ore 20, dalle 22 i concerti live Triumvirale – TBoy & The Crazy Shakers.

Il 23 agosto si esibiranno sul palco, dalle 22, “Direzioni Parallele” e “Tra Palco e Realtà”. Il 24 agosto, concerti dei “Malamor” e “I Vintage”; domenica 25 agosto serata conclusiva con i “Dopamina e “Compari & Soda”.

Gli stand sono aperti tutte le sere dalle 20 all’una.

L’ingresso della manifestazione sarà davanti alla Chiesa della Madonna dell’Alno di Canzano per poi proseguire per le vie del borgo, fino ad arrivare in piazza Risorgimento dove si potranno gustare le pietanze tipiche e il famoso Tacchino alla Canzanese.

Ci saranno sei punti vino, di cui tre cantine storiche canzanesi, e due punti musicali.

L’estetica e l’abbellimento delle cantine saranno curati da Francesco Franchi, Luisa Cova e Elisabetta Scaloni.

In abbinamento alle degustazioni dei vini saranno proposti piatti tipici della cucina tradizionale locale preparati a tema e sfumati con Montepulciano delle Colline Teramane, quali gli gnocchi radicchio e salsiccia e lo stracotto di manzo.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021